La rete di supporto

Un Cammino non è solo il percorso: è anche la garanzia di poterlo fare in sicurezza, assicurando una risposta alle esigenze dei camminatori, ed è stato complicato venirne a capo.

A eccezione di Monreale e in parte per Piana degli Albanesi, i paesini attraversati sono ricchi di storia e bellezze naturali ma non sono mete turistiche. Pertanto non ci sono molte strutture ricettive, in alcune località ci si può affidare solo ai privati disponibili ad accogliere i camminatori: questo però è un punto critico che può trasformarsi in vantaggio, poiché offre l’opportunità di entrare in relazione col territorio. Cioè, qualcosa che offre un valore aggiunto al  turismo lento esperienziale.

La rete di supporto degli Amici del Cammino potrà aiutare i camminatori nel caso incontrassero qualche difficoltà.

Nel Cammino dei Mille non ci si potrà mai sentire soli.

Della rete di supporto fanno parte tutti i Comuni attraversati, i dipartimenti regionali, l’Università degli Studi di Palermo, associazioni nazionali, regionali e locali che per vocazione statutaria hanno a cuore la promozione del territorio nel rispetto della natura. Ci sono inoltre strutture ricettive disponibili a praticare sconti ai camminatori (rispetto ai prezzi praticati sulle piattaforme più popolari come Booking e Airbnb).

Di seguito indichiamo i riferimenti per ciascun Amico del Cammino che ha offerto supporto generale;  in ogni tappa riporteremo gli Amici del Cammino che possono offrire supporto in quella zona.

Le credenziali e il testimonium

La credenziale accredita il camminatore presso tutti gli Amici del Cammino e garantisce il supporto che ciascun Amico ha concordato con la Pro Loco di Monreale.

È anche una sorta di diario, dove si possono annotare gli incontri e i nuovi amici.

Per ottenere le credenziali occorre prima prenotarle sul nostro sito.

Una volta prenotate le credenziali si ritirano presso la biglietteria del Chiostro dei Benedettini, attiguo al Duomo di Monreale.

Durante il viaggio, sulle credenziali ci si farà apporre i timbri dagli amici del Cammino (strutture, associazioni e enti convenzionati). Alla fine vengono in  vistate dalla biglietteria della sede museale di Palazzo Steri a Palermo,  dove è possibile ritirare anche il “testimonium”, rilasciato a chi dimostra di avere pernottato per almeno cinque notti lungo il percorso.

FAI UNA DONAZIONE

Il cammino dei Mille da Renda a Palermo è stato creato da volontari senza alcun sostegno finanziario pubblico o privato. Con una donazione dai l’opportunità di contribuire alle spese per il miglioramento del Cammino

Gli amici del cammino

La Pro Loco di Monreale

I più appassionati Amici del Cammino sono alcuni volontari della Pro Loco di Monreale che senza alcun supporto finanziario hanno lavorato per consentirne la realizzazione.

A loro vi potete rivolgere per suggerimenti e richieste attinenti il loro ambito di attività; trovate i recapiti nella pagina dei contatti:

Ideatore: Stefano Lo Coco

Rete di supporto: Amelia Crisantino, presidente della Pro Loco di Monreale, Luciano Tusa, Stefano Lo Coco e Davide Mangano

Testi: Amelia Crisantino,  Luciano Tusa e Stefano Lo Coco

Definizione percorso e rilievo tracce GPS: Luciano Tusa con la collaborazione di Stefano Lo Coco, Davide Mangano e Francesco Viola

Sito web: Federico La Fiura con la collaborazione di Luciano Tusa e Pippo Buzzetta

Social media: Alessia Badagliacca

Gli enti amici

Su iniziativa della Pro Loco, e con il supporto del Comune di Monreale che ha svolto il ruolo di Comune capofila, sono numerosi gli enti che hanno sottoscritto protocolli d’intesa per rendere possibile la realizzazione del Cammino

  • FEDERESCURSIONISMO SICILIA
  • SUPPORTO

    Grafica materiale divulgativo e guide naturaliste

  • INDIRIZZO

    Via Roma 347 – 95019 Zafferana etnea (CT)

  • TELEFONO

    Sede: 349 178 7138 – Davide Mangano – 339 617 8587

  • MAIL

    federescursionismosicilia@gmail.com

  • FACEBOOK

    Facebook – Istagram

  • INSTAGRAM